I SEGRETI DEL LINGUAGGIO DEL CORPO

by Vincenzo Palmisano / 22 Aprile 2014 / No Comments

Stai conversando con una persona e si liscia i capelli…

Mentre proponi un progetto al tuo capo si gratta il naso…

Anche se sono in silenzio, ti stanno comunicando dei messaggi!

 

Il 55% della comunicazione non avviene mediante le parole: le espressioni del viso, i gesti e la postura dicono ai nostri interlocutori se stiamo provando interesse, rifiuto, piacere o nervosismo.

Saper leggere questi segnali è utile per capire se il nostro appuntamento di lavoro o di piacere sta procedendo bene, ma anche per captare se ci stanno mentendo.

Quella della lettura del linguaggio del corpo è un’arte sottile, che si avvale di una buona capacità di osservazione e di interpretazione.
Per aiutarti ad entrare in questo mondo, ecco alcuni dei “segnali” più famosi e semplici da notare:

 

  • Incrociare le braccia: questa è una tipica posizione di chiusura. Se il nostro interlocutore tiene braccia o gambe incrociate potrebbe significare che non è particolarmente aperto verso di noi o ciò che stiamo dicendo, o sta raccogliendo le idee prima di dire la sua.
  • Lisciarsi i capelli: è un segnale di gradimento, così come anche “arricciarsi” i capelli. Indica che la persona con cui stiamo parlando è interessata a noi o all’argomento della conversazione.
  • Grattarsi il naso: è il massimo gesto di rifiuto nei confronti di una persona o di un argomento. Anche serrare le labbra o allontanarsi con il corpo sono forti segnali di stress e tensione.
    Se in risposta ad una domanda la persona che ci sta di fronte si tocca il naso o si copre la bocca, molto probabilmente non sta dicendo la verità.
  • Mordersi le labbra: ecco un segno che può avere un doppio significato. Mordicchiarsi lentamente e senza procurarsi ferite è sinonimo di piacere e interesse, mentre un movimento più veloce e frenetico è sintomo di stress o imbarazzo, e può essere un gesto di “sfogo”.
  • Toccarsi la gola: se la persona che ci sta di fronte giocherella con la collana o la cravatta, oppure si tocca la gola, potrebbe essere angosciata da qualcosa. Una persona che sta mentendo tende a deglutire parecchio e a “rischiararsi” la voce a causa della produzione di adrenalina.

 

Curioso come riusciamo a dire così tanto senza aprir bocca, vero?

Chissà quante volte ci è capitato di travisare questi segnali o di non notarli!

Attenti però: il linguaggio del corpo può essere un preziosissimo alleato per comprendere noi stessi e chi ci circonda; ricordate sempre che non va sempre preso tutto alla lettera!
Se il nostro amico incrocia le braccia mentre stiamo parlando può darsi che abbia semplicemente freddo… Così come se una bella ragazza si accarezza i capelli mentre parla con noi potrebbe aver pensato alla cena romantica che ha programmato con il suo fidanzato!

Non vi resta che cominciare a osservare con più attenzione… Buon divertimento!