E se le case, le automobili, i vestiti e persino i caffè fossero comprati con il tempo?
“Il tempo è denaro”, si dice, e questa affermazione è perfettamente concretizzata nel film “In time” del 2011, in cui al compimento del venticinquesimo anno negli uomini scatta una molla e un orologio comincia a ticchettare: è da qui che parte il countdown; ogni essere umano paga e viene pagato non in monete, ma in secondi, minuti, ore, giorni. Anni. I ricchi sono millenari, per loro un giorno è una nullità: ed è un po’ quello che anche noi facciamo spesso, dare per scontato che al giorno che stiamo vivendo ne seguiranno migliaia di altri.
Spesso diciamo di non avere tempo, che vorremo giornate più lunghe, ma se anche avessimo 48 o 72 ore, anziché 24, cambierebbe veramente qualcosa?
Se avessimo cinquanta, cento, duecento anni in più, daremmo più valore ad ogni singolo giorno?
Cosa significa godersi la vita?
Vivere nel presente non è affatto cosa da dare per scontato: talvolta si passano giorni interi a rivangare ciò che è stato. Mentre tutto scorre, noi cerchiamo di tornare in un fiume nel quale ci siamo già immersi, tentando inutilmente di trovare e provare le stesse sensazioni della prima volta: come diceva Eraclito, tutto è sottoposto all’inesorabile legge del mutamento, e vivere nel tempo che fu non può che portare frustrazione, nostalgia e insoddisfazione, mentre l’oggi scivola via.
Non sarà bello, non sarà come l’avevamo immaginato, ma il presente ha almeno una qualità: è qui ed è adesso.
Il tempo può donarci e insegnarci moltissimo, sta solo a noi decidere quanto imparare e in che modo, pianificandolo nel modo più produttivo e godendoci il presente.. Cogliendo l’attimo.

Perché un corso sul tempo:
Vorresti avere più tempo da dedicare a te stesso e alle cose che ami fare?
Ti capita di sentirti oppresso da mille impegni?
Rimandi da tempo un momento di relax perché ti sembra che ci sia sempre qualcosa di più importante da fare?
Che valore ha per te il tempo, in questo momento della tua vita?
Spesso non ci poniamo delle domande riguardo al nostro rapporto con il tempo, e siamo portati a pensare che tanti impegni equivalgano ad una vita stressante. Ma è davvero così?
Senza dubbio non è soltanto una questione di organizzazione.. c’è molto di più!

A chi è rivolto e quali sono i requisiti di ammissione:
Il corso si rivolge a studenti, imprenditori, manager, avvocati, commercialisti, ingegneri, insegnanti, medici, politici, psicologi, comunicatori, giornalisti, commercianti, genitori e figli: a tutti coloro che sono fortemente motivati a gestire in modo efficace le proprie risorse per soddisfare esigenze lavorative, finanziarie e personali.
Per valutare gli scopi e gli obiettivi di chiunque sia interessato a partecipare al corso è necessario fissare un appuntamento con uno dei trainer del nostro certo o in alternativa partecipare una conferenza introduttiva.

Location e date:
La prossima edizione di “Carpe Diem” si terrà il 6, 7 e 8 dicembre all’interno di una struttura residenziale, il cui vitto e alloggio sono inclusi nella quota di iscrizione: questa formula è volta a valorizzare il lavoro effettuato durante il corso e a facilitare gli spostamenti dei partecipanti.
La modalità di docenza sarà quella della full immersion: nello specifico il corso comincerà venerdì pomeriggio e terminerà domenica mattina.

Investimento:
L’investimento per “Carpe Diem” comprende la partecipazione al corso, la fornitura dei materiali didattici, il vitto e l’alloggio presso una struttura residenziale che verrà comunicata al momento dell’iscrizione al corso, ed è di 710,00 € più iva. Nel caso siano previste offerte promozionali a carattere periodico, il prezzo in promozione sarà applicato nel rispetto delle condizioni presentate.

6Dic

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.