Ecco quanto devi dormire per diventare ricco e famoso

by Vincenzo Palmisano / 03 Marzo 2015 / No Comments

Si dice che Il mattino ha l’oro in bocca…

Sarà vero?

Il modo migliore per avere una risposta, come anche le Peak Performance ci insegnano, è chiederlo proprio a loro: le persone di successo.

E non delle persone di successo a caso: ma i top manager delle aziende più importanti del mondo.

Tim Cook (Ceo di Apple)

tim-cook1Da Tim Cook, al timone di Apple, ci si aspettano grandi cose visto che è il successore del grande Steve Jobs.
E lui sicuramente non perde tempo: sveglia alle 4:30, mail, giornali e palestra.
È sempre il primo ad arrivare in ufficio…
Ma l’ultimo ad andar via. È lui che accende e spegne le luci alla Apple.


Sergio Marchionne (A.D. Fiat e Chevrolet Authomobiles) 

Sergio Marchionne _ Vincenzo Palmisano

Sergio Marchionne è stato uno degli italiani più famosi nel mondo degli affari.
Si divideva tra Italia e America, svegliandosi alle 3.30.

Per il Financial Times «Sergio ha inventato un ottavo giorno».
E durante le festività nazionali ne approfittava per andare dall’altra parte del mondo…
A lavorare!
E se qualcuno pensa che queste siano cose da uomini duri
Dovrebbe conoscere questa donna!

Mary Barra (n° 1 di General Motors)

Mary Barra _ Vincenzo PalmisanoÈ l’unica donna ad essere presidente di una casa automobilistica.
Era la prima ad arrivare in ufficio anche prima di essere capo di General Motors…
Come lei, anche la Presidente di Xerox, una delle più aziende più famose del mondo: sveglia alle 5:15, posta elettronica e sport.
E mai uscire dal lavoro prima della mezzanotte!

E come loro, anche Richard Branson (a capo di Virgin), Robert Iger (Ceo di Disney) e molti, molti altri…

«Al mattino sono più produttivo. Ed è un buon momento per pensare».
Robert Iger

Se le Peak Performance ci danno ragione, basta replicare le azioni di questi grandi uomini (e donne) per avvicinarci anche noi al successo. 

E probabilmente in questo momento vorresti dirmi “Sì Vincenzo, ma se mi sveglio alle 4 del mattino… Cosa dovrei fare??”

É una buona domanda. Alla quale esiste un’ottima risposta: tutti i più grandi formatori del mondo sono concordi sul ruolo che lo sport gioca in una vita di successo. 
Alzarsi un po’ prima per dedicarsi a un’attività fisica stimola anche il cervello. Per saperne di più su sport e memoria puoi leggere qui. 
 
E poi perché non approfittarne per passare del tempo con la famiglia, organizzare la giornata o più semplicemente pensare?

Brett Yormark, Ceo della squadra di pallacanestro dei New York Nets, approfitta delle ore mattutine per inviare mail motivazionali al suo staff. 

La motivazione gioca un ruolo determinante nell’avere una giornata e una vita di successo.
E senza dubbio Yormak ha la coerenza giusto per farlo! 

E non per giudicare gli amanti del letto… Ma secondo i top manager… «Dormire è da perdenti» ! 

Ti è un po’ passata la voglia di poltrire adesso?

P.S.

Se non riesci a svegliarti la mattina ho qualcosa anche per te 😉 lo trovi qui